ROBERT CAPA – Retrospective – Monza

La mostra è dedicata alla figura di spicco del fotogiornalismo del XX secolo e presenta oltre 100 fotografie in bianco e nero, che il fotografo, fondatore di Magnum Photos nel 1947 insieme a Henri Cartier-Bresson, George Rodger, David “Chim” Seymour e William Vandivert, ha scattato dal 1936 al 1954, anno della sua morte in Indocina, per una mina anti-uomo. Eliminando le barriere tra fotografo e soggetto, le sue opere raccontano la sofferenza, la miseria, il caos e la crudeltà della guerra. Gli scatti, divenuti iconici – basti pensare alle uniche fotografie (professionali) dello sbarco in Normandia delle truppe americane, il …

Robert Capa – Retrospective

Il più grande fotoreporter del mondo attraverso 97 immagini in bianco e nero che ripercorrono i maggiori conflitti del XX secolo a cui si affianca una sezione dedicata ai Ritratti di Gary Cooper, Ernest Hemingway, Ingrid Bergman, Pablo Picasso, Henri Matisse, Truman Capote, John Huston, William Faulkner e molti altri. Fino al 22 gennaio 2018 il Museo Civico di Bassano del Grappa ospita, in collaborazione con Magnum Photos, la Casa dei Tre Oci e Manfrotto, la mostra Robert Capa Retrospective, dedicata, in occasione delle celebrazioni dei 70 anni dalla fondazione di Magnum Photos, alla figura di spicco del fotogiornalismo del XX secolo. La rassegna, …

Gli scatti italiani di Robert Capa in mostra a Parma

È in corso a Parma una mostra dedicata al grande fotoreporter di guerra Robert Capa e ai suoi scatti fatti in Italia durante la seconda guerra mondiale. Dedichiamo a lui le “pillole” di oggi perché avrebbe compiuto ieri gli anni, essendo nato a Budapest il 22 ottobre 1913 come Endre Ernő Friedmann. Prende lo pseudonimo Robert Capa in Spagna dove arriva dopo essere andato via dall’Ungheria capeggiata da un governo di estrema destra, e poi dalla Germania dove aveva iniziato a lavorare in uno studio fotografico di Berlino, e si era avvicinato al mondo della fotografia collaborando anche con l’agenzia …