Paesaggio. Antiche Memorie e Sguardi Contemporanei

Fino a novembre 2018 il Museo Nazionale di Villa Pisani a Stra (Venezia) ospita la mostra Paesaggio. Antiche Memorie e Sguardi Contemporanei. In mostra oltre cento opere tra fotografie e dipinti articolati in quattro diverse sezioni – una collettiva di alcuni tra i più riconosciuti fotografi contemporanei, una sezione dedicata al paesaggio della Riviera del Brenta nel secolo scorso, gli affreschi settecenteschi della Villa e un’installazione “immersiva” e multisensoriale – che offrono al pubblico un ripensamento del rapporto uomo-mondo, attraverso la sua declinazione paesaggistica Il paesaggio è definito come «quella parte di territorio che si abbraccia con lo sguardo da …

SUGGESTIONI D’ITALIA. Dal Neorealismo al Duemila. Lo sguardo di 14 fotografi

La GAM di Torino presenta una mostra di oltre 100 fotografie, realizzate dalla fine del secondo dopoguerra ai primi anni Duemila, che raccontano l’Italia per immagini: il paesaggio e le città della nostra penisola esplorati da 14 grandi fotografi, sia nell’architettura sia nella loro dimensione umana e sociale. Le foto, in bianco nero e a colori, sono selezionate con l’intento di scandagliare l’interpretazione degli ‘esterni’, dall’arco alpino e le grandi città come Torino e Milano, per proseguire lungo la dorsale emiliana fino a scendere verso il Sud, tra Napoli, Matera, e infine toccare la Sicilia. Paesaggi, luoghi, e anche i …

“Luigi Ghirri. Il paesaggio dell’architettura” alla Triennale di Milano

Proseguono le proposte a cura del Museo di Fotografia Contemporanea alla Triennale di Milano con la mostra Luigi Ghirri. Il paesaggio dell’architettura, a cura di Michele Nastasi, in cui si offre una presentazione inedita del celebre fotografo emiliano mettendo in luce l’importanza della sua opera nell’ambito dell’architettura. Luigi Ghirri si avvicina all’architettura nel 1983 collaborando con la rivista Lotus International, con cui avvia un rapporto continuativo di ricerca e di reciproco scambio durato quasi un decennio. Ghirri porta all’architettura un nuovo modo di guardare, capace di comprenderne la realtà in relazione ai fenomeni e agli aspetti contraddittori dei paesaggi contemporanei. L’architettura e il paesaggio …

Gabriele Basilico. La città e il territorio. Ad Aosta

L’esposizione rende omaggio al grande fotografo Gabriele Basilico (Milano, 1944-2013) attraverso duecento fotografie, tra le quali una cospicua selezione di immagini dedicate alla Valle d’Aosta. L’itinerario espositivo, diviso per nuclei di ricerca e non strettamente cronologico, prende l’avvio da uno dei suoi lavori più noti, quei Milano Ritratti di fabbriche (1978-1980) che hanno segnato l’inizio delle sue indagini sulle città del mondo. Sono inoltre esposte immagini a colori inedite di Beirut ricostruita (2011) e di alcune metropoli del mondo (Shanghai, Rio, Istanbul, Mosca) e le trasformazioni del paesaggio contemporaneo con due serie di immagini dedicate alla montagna, alla Valle d’Aosta …