MIA Photo Fair 2018

Torna a The Mall a Milano, nel quartiere di Porta Nuova, la fiera internazionale in Italia dedicata alla fotografia d’arte, ideata e diretta da Fabio Castelli e Lorenza Castelli, giunta alla sua VIII edizione, dal 9 al 12 marzo. MIA Photo Fair propone una serie di interessanti novità e progetti presentati dagli espositori, che quest’anno sono in totale 130, di cui 90 gallerie. MIA Photo Fair è una realtà sempre alla ricerca di novità da offrire al suo pubblico. Anche quest’anno numerosi sono i progetti interessanti per l’approfondimento della storia della fotografia, come quello presentato dalla galleria Jörg Maaß Kunsthandel …

Kind of day in Milano, fotografie di Bruce Weber

Kris Ruhs e Bruce Weber si sono incontrati decenni fa. E nel tempo sono diventati amici. Anni di cene e cartoline e storie circolate tra loro. Nel 2003 Bruce ha visitato lo studio di Kris, nuovamente quindi nel 2011 e nel 2014, ha scattato una serie di fotografie. Una collaborazione tra artisti. Questa mostra è la memoria di quei giorni e di questa amicizia. Era quel genere di giornata da film noir a Milano. Il sole stava cercando di penetrare tra le nuvole che si muovevano veloci mentre noi cercavamo un lungo vicolo per lo studio di Kris. Ovviamente non …

JAMES NACHTWEY, MEMORIA

Organizzate in diciassette sezioni, le duecento immagini esposte nelle diverse sale di Palazzo Reale propongono al visitatore un’ampia selezione dei reportage più significativi di James Nachtwey. Da El Salvador a Gaza, dall’Indonesia al Giappone, passando per la Romania, la Somalia, il Sudan, il Rwanda, l’Iraq, l’Afghanistan, il Nepal, gli Stati Uniti (tra cui la testimonianza straordinaria dell’attentato delll’11 settembre 2001) e molti altri paesi e si conclude con un reportage oltremodo attuale sull’immigrazione in Europa: Memoria raccoglie gli scatti con cui il fotografo racconta la crudezza della guerra, la violenza del terrorismo, lo sguardo vuoto della disperazione. L’attesissima esposizione del pluripremiato fotografo americano, considerato …

Paolo Roversi: Incontri e Storie

Palazzo Reale ospita una monografica del fotografo Paolo Roversi che esplora le diverse sfaccettature del suo lavoro – quello più meditativo, intimista e sconosciuto fino a quello più glamour – attraverso 9 storie che abitano le 9 stanze degli Appartamenti del Principe fino al 17 dicembre.  Artista profondamente attento al processo fotografico, Roversi ha fatto della sperimentazione con la polaroid largo formato la base della propria cifra stilistica. La sua poetica, modulata sulla ricerca e la prossimità all’ineffabile “sentimento della luce”, è evidente in tutti gli scatti del fotografo, da quelli di alta moda fino ai nudi o agli still …

Guy Bourdin alla galleria Carla Sozzani

La Fondazione Sozzani presenta due mostre del fotografo francese Guy Bourdin con una selezione di fotografie vintage e moderne a cura di Shelly Verthime: In Between e Untouched. Considerato uno dei più importanti fotografi della seconda metà del ventesimo secolo, Guy Bourdin, grazie a un trentennale rapporto con Vogue Francia, ha posto le basi per un cambiamento radicale nelle convenzioni della fotografia di moda. Ispirato dal surrealismo, è stato in grado di creare un mondo fantastico che ha raccontato con una visione straordinaria. Mentre i suoi primi lavori sono tradizionalmente noti per l’intensità dei suoi colori, le due selezioni di …

EU: SATOSHI FUJIWARA / Osservatorio Prada

“EU” è una mostra antologica del fotografo giapponese Satoshi Fujiwara. Il progetto include alcuni dei lavori più significativi dell’artista e “5K Confinement”, una commissione realizzata per “Belligerent Eyes”, il progetto di ricerca sulla produzione contemporanea di immagini proposto dalla Fondazione nell’estate 2016 a Venezia. Curata da Luigi Alberto Cippini in un allestimento di Armature globale, la mostra propone un’alternativa ai regimi rappresentativi che stabilizzano l’attuale “identità fotografica europea”. Come osserva Cippini, “la produzione fotografica contemporanea sembra essere determinata da rigidi standard di risoluzione, impatto e distribuzione. Un numero crescente di reporter freelance documentano quotidianamente avvenimenti sociali e politici all’interno e …

Milano PhotoWeek 5-11 giugno 2017

Un calendario di appuntamenti speciali in primo piano appositamente ideati per la Milano PhotoWeek, con un’intensa programmazione di mostre, incontri di approfondimento, visite guidate, laboratori, progetti editoriali, opening, finissage, proiezioni, film e molto altro ancora. Obiettivo della Milano PhotoWeek è valorizzare e promuovere la fotografia in tutte le sue possibili espressioni e forme per offrire ai cittadini, appassionati e non, una proposta diversificata e di qualità. Una manifestazione che vuole avvicinare il pubblico alla fotografia e ai luoghi della città che la trattano professionalmente, quindi musei, archivi, gallerie, laboratori, scuole, agenzie, collettivi, case editrici. La PhotoWeek è nata grazie alla …

A Milano la settima edizione di MIA Photo Fair

MIA Photo Fair, la fiera dedicata alla fotografia d’arte, ideata e diretta da Fabio Castelli e Lorenza Castelli, è in programma dal 10 al 13 marzo 2017 a The Mall, nel quartiere di Porta Nuova a Milano. Giunta alla settima edizione, si presenta con il suo format consolidato: da un lato, le gallerie, cui viene lasciata la possibilità di proporre collettive o progetti monografici; dall’altro, Proposta MIA, ovvero una selezione di fotografi che espongono il proprio lavoro individualmente oltre a un’area dedicata all’editoria. Sono molte sono le novità di questa edizione. Per la prima volta vengono portati all’attenzione del pubblico …

Gli Americani di Robert Frank a Milano

È il 1955 quando il giovane Robert Frank ottiene una borsa di studio dalla Fondazione Guggenheim (Frank è stato il primo fotografo europeo a riceverla) per realizzare un lavoro fotografico che racconti l’America. L’autore percorrerà così tutto il paese, e tra il 1955 e il 1956 toccherà ben 48 stati diversi. Le strade infinite, i volti delle persone, le piazze delle città, i bar e i negozi, i marciapiedi, i particolari più insignificanti vengono immortalati da Robert Frank, che rivoluziona il linguaggio tradizionale del reportage realizzando ritratti sfuocati, mossi, fotografie dai tagli apparentemente casuali ma che in realtà, con cruda …