CAMERA POP. La fotografia nella Pop Art di Warhol, Schifano & Co.

150 tra quadri, fotografie, collage, grafiche che ripercorrono la storia delle reciproche influenze tra fotografia e Pop Art, il movimento che ha segnato l’arte e la cultura degli anni Sessanta. “La Pop Art è stata un fenomeno mondiale, esploso negli anni Sessanta negli Stati Uniti e in Europa, e diffusosi rapidamente anche nel resto del mondo che ha rivoluzionato – osserva Walter Guadagnini, curatore della mostra e Direttore di CAMERA – il rapporto tra creazione artistica e società, registrando l’attualità in modo neutro, fotografico per così dire, adottando gli stessi modelli della comunicazione di massa per la realizzazione di opere …

Mapplethorpe al MADRE di Napoli

Coreografia per una mostra / Choreography for an Exhibition si concentra in modo inedito sull’intima matrice performativa della pratica fotografica di Mapplethorpe, sviluppata, nel concetto e nella struttura di questa mostra, come un possibile confronto fra l’azione del “fotografare” in studio (nell’implicazione autore / soggetto / spettatore) e del “performare” sulla scena (nell’analoga implicazione performer / coreografo / pubblico).Questa “coreografia” espositiva si articola in tre sezioni fra loro connesse. All’inizio un’Ouverture, nella sala d’ingresso e nelle due sale attigue, che ridisegnano lo spazio-tempo del museo infondendogli un’ispirazione teatrale, tesa nel gioco di sguardi fra le due “muse” mapplethorpiane, femminile e …

Soggetto nomade. Identità femminile attraverso gli scatti di cinque fotografe italiane al Pecci di Prato

Soggetto nomade raccoglie per la prima volta in un mostra gli scatti di cinque fotografe italiane realizzati tra la metà degli anni Sessanta e gli anni Ottanta, restituendo da angolazioni diverse il modo in cui la soggettività femminile è vissuta, rappresentata, interpretata in un periodo di grande cambiamento sociale per l’Italia.Anni di transizione dalla radicalità politica all’edonismo, anni di piombo ma anche anni di grande partecipazione e conquiste civili, dovute principalmente proprio alle donne, e alle battaglie femministe.Una riflessione sull’identità e sulla sua rappresentazione che prende le mosse dagli straordinari ritratti dei travestiti di Genova di Lisetta Carmi (Genova, 1924), …

Leonardo Pasquinelli. SOLIMAI a Palazzo Vecchio

Serena Becagli intervista Leonardo Pasquinelli in occasione delle mostra SOLIMAI, prorogata fino al 27 dicembre 2018, Cortile di Michelozzo, Palazzo Vecchio, Firenze. Leonardo torni a misurarti con il ritratto, parlando di un tema molto intenso dal titolo “Solimai”. Da quanto ci stai lavorando?  Il ritratto e il reportage sono sempre state le mie grandi passioni. È da un anno circa che ci sto lavorando, da quando ho accettato l’invito del mio amico Luigi Paccosi di documentare il progetto “Soli Mai: una rete contro la solitudine“, ideato e promosso dalla Fondazione Montedomini Onlus. “Soli Mai” quest’anno compie due anni di attività …

Sarah Moon da Sozzani e Armani, a Milano

Milano rende omaggio a Sarah Moon, artista e fotografa che abita i territori dell’arte e della fotografia, con due mostre  alla Fondazione Sozzani e Armani/Silos. La Fondazione Sozzani con la mostra “Sarah Moon. Time at Work” mette in evidenza il percorso artistico dell’artista, dal 1995 al 2018. Circa novanta opere, accompagnate da uno storico film documentario di Sarah Moon su Lillian Bassman (“There is something about Lillian”, 2001) e dal cortometraggio “Contacts” (1995), sono esposte negli spazi della Galleria Carla Sozzani. In parallelo, Armani/Silos espone “From one season to another”, una raccolta di oltre 170 opere – a colori e …

La Via della Cina – 4 giovani fotografi al Macrolotto Zero e una tavola rotonda al Centro Pecci di Prato

La tavola rotonda Fotografia fra documentazione, metafora del reale, appartenenza e identità parte dai lavori prodotti durante la campagna fotografica La via della Cina per discutere insieme ad esperti di varie discipline sul ruolo che la fotografia può assumere nel raccontare fenomeni importanti come quelli delle trasformazioni delle città e delle moltitudini. Con Vittorio Iervese, sociologo, Giorgio Pizziolo, urbanista, Michele Smargiassi, giornalista, coordinati dal curatore del progetto Filippo Maggia si parlerà, nel pomeriggio di sabato 17 novembre dalle ore 15,30 nella sala incontri del Centro Pecci di Prato, della relazione fra fotografia e fenomeni migratori, dell’importanza delle immagini e di …

ROBERT CAPA – Retrospective – Monza

La mostra è dedicata alla figura di spicco del fotogiornalismo del XX secolo e presenta oltre 100 fotografie in bianco e nero, che il fotografo, fondatore di Magnum Photos nel 1947 insieme a Henri Cartier-Bresson, George Rodger, David “Chim” Seymour e William Vandivert, ha scattato dal 1936 al 1954, anno della sua morte in Indocina, per una mina anti-uomo. Eliminando le barriere tra fotografo e soggetto, le sue opere raccontano la sofferenza, la miseria, il caos e la crudeltà della guerra. Gli scatti, divenuti iconici – basti pensare alle uniche fotografie (professionali) dello sbarco in Normandia delle truppe americane, il …

INVASION PRAGUE ’68. Koudelka a Palermo

Il 27 ottobre si è inaugurata al Centro internazionale di fotografia di Palermo, ai Cantieri alla Zisa, “Invasion Prague ’68”, mostra di Josef Koudelka. Gli scatti testimoniano quanto accadde il 21 agosto 1968, quando i carrarmati sovietici posero fine alla Primavera di Praga. Le foto riuscirono a varcare i confini del Paese e giunsero all’agenzia Magnum che le attribuì a “uno sconosciuto fotografo ceco”. Solo nel 1985 Koudelka poté attribuirsi la paternità di quegli scatti – che nel frattempo avevano vinto il Premio Robert Capa – senza correre rischi. La mostra palermitana rientra tra le iniziative di Palermo Capitale italiana …

HELMUT NEWTON – PRIVATE PROPERTY a New York

Negli spazi di 10 Corso Como a New York, la Fondazione Sozzani in collaborazione con la Fondazione Helmut Newton presenta la mostra “Helmut Newton, Private Property”, 45 stampe vintage originali di scatti eseguiti tra 1972 e il 1983 che Newton stesso scelse come serie nel 1984, ed è considerato come il lavoro più emblematico di quel momento. “Private Property” è divisa in tre parti, Suite I, II, II, come originariamente concepito da Newton, un mix di foto di moda e ritratti di personaggi famosi. È la prima volta che queste opere vengono esposte negli Stati Uniti e la prima mostra …

Il World Press Photo 2018 a Ferrara

La mostra del World Press Photo 2018 si tiene per il terzo anno consecutivo a Ferrara, presso il PAC Padiglione d’Arte Contemporanea, è ideata da World Press Photo Foundation di Amsterdam e organizzata da 10b Photography. La foto dell’anno, scelta nella categoria Spot News, è di Ronaldo Schemidt (Caracas, 1971), fotografo venezuelano dell’Agence France Presse. Ad essere premiato, uno scatto che ritrae un ragazzo in fuga, avvolto dalle fiamme, durante una manifestazione nel maggio del 2017, contro il presidente Nicolás Maduro, a Caracas. Magdalena Herrera, presidente della giuria e photo editor di Geo France, ha così commentato la fotografia vincitrice: …