MAN RAY – wonderful visions

Oltre cento immagini fotografiche di Man Ray, in mostra alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di San Gimignano, fino al 7 ottobre 2018, ci consentono di rileggere il lavoro fotografico di uno dei più significativi artisti del XX secolo. Universalmente noto come artista dadaista e surrealista, Man Ray è stato uno dei più grandi fotografi del XX secolo. Sperimentatore instancabile, ha reinventato tutto ciò che ha toccato: così come ha rielaborato l’invenzione dei readymade dell’amico Marcel Duchamp, trasformandoli in “oggetti d’affezione”, altrettanto ha trasformato la fotografia in “fotografia d’affezione”, cioè a funzionamento simbolico invece che a pura registrazione. Allora ogni …

Dove nascono le idee – Luoghi e volti del pensiero nelle fotografie Magnum

A Pistoia dal 25 al 27 maggio si tiene la nona edizione di Dialoghi sull’uomo, un festival di approfondimento culturale dedicato all’antropologia del contemporaneo, che vuole offrire a chi partecipa nuovi sguardi sulle società umane, ponendo a confronto esperti di diversi ambiti in un colloquio che attraversi i confini disciplinari e proponga letture inedite del mondo che ci circonda. Venerdì 25 maggio si inaugura, all’interno di questo festival, una mostra fotografica che sarà visibile fino al primo luglio e che he vede come protagonisti gli studi d’artista. Questa mostra, realizzata con Magnum Photos e Contrasto, ci permette di entrare nello studio di …

Robert Doisneau-Pescatore d’immagini

Attraverso una selezione di 70 immagini in bianco e nero, l’esposizione racconta l’universo creativo del grande fotografo francese Robert Doisneau (1912-1994). Il percorso espositivo si apre con l’autoritratto del 1949 e ripercorre i motivi più cari a Doisneau, conducendo il visitatore in una passeggiata nei giardini di Parigi, lungo la Senna, per le strade del centro e della periferia, nei bistrot e nelle gallerie d’arte della capitale francese. I soggetti preferiti delle sue fotografie sono, infatti, i parigini: le donne, gli uomini, i bambini, gli innamorati, gli animali e il loro modo di vivere in questa città senza tempo. Tra i capolavori più celebri …

Claude Cahun – singolaremolteplice

A Dislocata Wunderkammer un’installazione dedicata a Claude Cahun, occasione per approfondire la sua figura di fotografa e scrittrice surrealista e il suo ruolo di grande anticipatrice di tematiche contemporanee. In un’immersione tra i suoi innumerevoli volti e gli ingrandimenti dei fotomontaggi tratti da Aveux non avenus, si ha la possibilità di sfogliare (in guanti bianchi!) i suoi volumi originali, consultare i saggi e i cataloghi pubblicati negli anni, vedere come la sua arte abbia influenzato gli artisti contemporanei, nel teatro e nella fotografia. È possibile ascoltare “Le scommesse sono aperte”, prima traduzione italiana del pamphlet “Les paris sont ouverts” uscito …

André Kertész.
 Un grande maestro della fotografia del Novecento

 a Genova

Palazzo Ducale di Genova presenta fino al 17 giugno una grande retrospettiva, curata da Denis Curti, su uno dei maggiori fotografi del XX secolo: André Kertész. Qualsiasi cosa noi facciamo, Kertész l’ha fatto prima
. Henri Cartier-Bresson Di Andrè Kertèsz (Budapest 1894 – New York 1985) si narra che si sia avvicinato alla fotografia nei primi anni del ’900, quando nel solaio di una vecchia casa ungherese si ritrova tra le mani un manuale di fotografia. Questo fortunato incontro segna il suo destino come un’illuminazione, arricchendolo di sorprese e magici colpi di scena, nel segno di una ricerca artistica e formale …

FOTOGRAFIA EUROPEA 2018 – RIVOLUZIONI Ribellioni, cambiamenti, utopie

Dal 20 aprile al 17 giugno 2018, a Reggio Emilia torna FOTOGRAFIA EUROPEA, il festival, giunto alla XIII edizione, promosso e organizzato dalla Fondazione Palazzo Magnani insieme al Comune di Reggio Emilia e Regione Emilia Romagna, interamente dedicato alla forma d’arte che più di altre comunica e interpreta la complessità della società contemporanea. Numerose sono le mostre, le conferenze, gli spettacoli e le attività formative, animati da protagonisti della fotografia, della cultura e del sapere, ospitati nelle principali istituzioni culturali e spazi espositivi della città. Il programma di FOTOGRAFIA EUROPEA, mai così ricco, si estenderà in luoghi inediti, difficilmente aperti …

Middle East Now – le foto di TAMARA ABDUL HADI

La fotografa irachena Tamara Abdul Hadi, co-fondatrice di Rawiya, il primo collettivo di fotografe donne in Medio Oriente, è ospite della 9ª edizione di Middle East Now, il festival di cinema, arte, musica, incontri e cibo che riunisce ogni anno a Firenze appassionati ed esperti del Medio Oriente contemporaneo. Nell’occasione vengono presentati due fra i suoi progetti più recenti, in cui approfondisce vari aspetti della rappresentazione maschile nel mondo arabo, esplorandone le complessità e riuscendo a superare gli stereotipi costruiti dai media occidentali. Giovedì 12 aprile alle 18.00 alla Fondazione Studio Marangoni di Firenze è stata inaugurata la mostra “The …

Sharon Lockhart. MATA, Modena

Si è inaugurata il 6 aprile a Modena la mostra personale di Sharon Lockhart (nata nel 1964 nel Massachusetts, USA), artista di fama internazionale che vive a Los Angeles. Ospitata al MATA – ex Manifattura Tabacchi situata nel cuore della città e sede temporanea di Fondazione Fotografia Modena –, la mostra presenta tre serie inedite e interconnesse di fotografie e sculture, realizzate appositamente per lo spazio e ispirate all’attivismo sociale dei suoi operai. Nel corso della sua carriera l’artista si è immersa in diverse comunità per realizzare opere – dalle fotografie ai film e alle installazioni – che colgono in …

Oliviero Toscani – Più di cinquant’anni di magnifici fallimenti

Theutra e Comune di Otranto propongono, nelle sale del Castello Aragonese, la mostra che celebra la carriera di Oliviero Toscani. Un’esposizione, curata da Nicolas Ballario e coordinata da Lorenzo Madaro, che mette in scena la potenza creativa e la carriera del fotografo, attraverso le sue immagini più note che hanno fatto discutere il mondo su temi come il razzismo, la pena di morte, l’AIDS e la guerra. 
Tra i lavori in mostra il celebre Bacio tra prete e suora del 1991, i Tre Cuori White/Black/Yellow del 1996, No-Anorexia del 2007 e tantissimi altri . In mostra anche i lavori realizzati …

Frida Kahlo e Macondo nelle fotografie di Leo Matiz

A cura di Arminda Massarelli e con la collaborazione di Alejandra Matiz, la mostra raccoglie due momenti della grande attività del fotografo colombiano Leo Matiz (1917-1998). Un ritratto inedito della pittrice messicana Frida Kahlo nei primi anni quaranta nella casa Azul di Coyocan, a Città del Messico, che restituisce un’atmosfera d’ambiente, di natura e di cultura che fu di quella casa. Dalla regione di Aracataca in Colombia, dove il fotografo nacque, (luogo poi traslato da Gabriel Garcia Marquez con il nome di Macondo), provengono altre 70 immagini, in un intreccio mirabile di paesaggi di luce, di gente al lavoro, di …